RicetteSecondi

Sgombri sott’olio: un secondo piatto fresco, nutriente, veloce e di una bontà da provare

Sgombri sott’olio

Lo sgombro, conosciuto anche come maccarello o lacerto, è un pesce molto diffuso nel Mediterraneo. Fa parte della grande famiglia del pesce azzurro e dal punto di vista nutrizionale ha un grande peso nella dieta mediterranea. Raccomandato per il suo apporto di omega 3, lo sgombro è inconfondibile per la sua forma allungata e bocca appuntita, con striature verdi e nere, che sfumano sul ventre argentato. Oltre che cucinato fresco, alla griglia “bagnandolo” con un’emulsione di olio, limone, sale e origano, lo troviamo in scatola o affumicato. Oppure lo prepariamo e lo gustiamo con un’emulsione di olio, limone con una spolveratina di prezzemolo e immancabili capperi di Pantelleria. Provate!
Preparazione 30 min
Cottura 20 min
Riposo 1 h
Portata Aperitivo
Cucina Italiana
Porzioni 2 Porzioni

Ingredienti
  

  • 2 sgombri
  • Q.b. succo di limone
  • 100 ml di olio evo
  • Q.b. sale
  • 10 g di capperi
  • Q.b. prezzemolo

Istruzioni
 

  • Prepariamo lo sgombro sott’olio con un procedimento semplice semplice.
  • Lavate ed eviscerate due sgombri appena pescati, freschi, dalla carne turgida e pelle lucente.
  • Tenete eventuale sacca di uova o di lattume. Mettete a bollire per non più di 10/15 minuti in abbondante acqua con una manciata di sale e fette di limone.
  • Tirateli fuori dall’acqua e lasciateli intiepidire ma non raffreddare del tutto. Sarà così più facile eliminare pinne, pelle e lisca. Anche tutte le piccole spine, magari servendosi di una pinzetta apposita.
  • Dopo di che sfilettarli è facilissimo, si aprono facilmente con l’aiuto di un coltellino. Conditeli con un’emulsione abbondante di olio e limone e cospargeteli di buoni capperi dissalati appena e una spolverata di prezzemolo tritato.
  • Copriteli con pellicola per alimenti e metteteli in frigo per un’oretta. Saranno buoni anche il giorno dopo! Ma sono buoni anche subito.

Note

Dove acquistare il nostro libro di ricette?

Trovate le ricette di tanti altri piatti della tradizione all’interno della collana di libri “Ricette Siciliane” edita da CustonaciWeb. Il primo volume dal titolo: “I sapori della tradizione” lo trovate sia in versione cartacea cliccando qui che in versione eBook cliccando qui . Anche il secondo volume, “Profumi e sapori che emozionano”, è possibile acquistarlo in entrambe le versioni, cliccando qui per la classica versione cartacea oppure cliccando qui nel comodo e moderno formato eBook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: