PrimiRicette

Spaghetti cu “Niuru di siccia”(al nero di seppia). RICETTA

Spaghetti al nero di seppia

È difficile in Sicilia allestire una graduatoria dei piatti più rinomati, considerato anche il fatto che spesso dello stesso piatto esistono svariate interpretazioni. Innumerevoli sono le ricette siciliane tramandate in secoli di storia e cultura gastronomica, in ognuna delle quali si può “leggere” l’impronta lasciata dai popoli che hanno attraversato questa terra baciata dal sole. Tra i vari piatti per cui siamo famosi nel mondo, oggi dedichiamo il nostro spazio agli spaghetti con il nero di seppia.
Preparazione 10 min
Cottura 25 min
Portata Primi
Cucina Italiana
Porzioni 4 Porzioni

Ingredienti
  

  • 400 g di spaghetti
  • 400 g di seppie
  • 200 g di pomodori
  • 2 spicchi d'aglio
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Q.b. olio evo
  • Q.b. sale
  • Q.b. pepe

Istruzioni
 

  • Lavate e pulite le seppie, tagliatele in piccoli pezzi. In una padella capiente rosolate gli spicchi d’aglio e incorporate le seppie a pezzetti, sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere per 5 minuti. Nel frattempo lessate gli spaghetti o linguine in acqua salata.
  • Pelate i pomodori Pachino e aggiungeteli in padella, salate, pepate e ultimate la cottura a fuoco moderato per altri 5 minuti.
  • Scolate la pasta al dente e fatela mantecare in padella insieme alle seppie.
  • Qualche secondo prima di togliere la padella dal fuoco, aggiungete le sacche che contengono il nero di seppia, avendo cura di romperle per fare uscire il nero contenuto all’interno.
  • Fate attenzione che questa manovra sia rapida, perché altrimenti il nero di seppia potrebbe raggrumarsi.
  • Impiattate e servite ancora calde.

Note

Dove acquistare il nostro libro di ricette?

Trovate le ricette di tanti altri piatti della tradizione all’interno della collana di libri “Ricette Siciliane” edita da CustonaciWeb. Il primo volume dal titolo: “I sapori della tradizione” lo trovate sia in versione cartacea cliccando qui che in versione eBook cliccando qui . Anche il secondo volume, “Profumi e sapori che emozionano”, è possibile acquistarlo in entrambe le versioni, cliccando qui per la classica versione cartacea oppure cliccando qui nel comodo e moderno formato eBook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: