Primi

Spaghetti spezzati “cu broru ri pisci”, un piatto dal sapore decisamente siciliano

Pesce per zuppa – Foto di CustonaciWeb

Per avere gli spaghettini per la minestra, le nostre nonne avvolgevano gli spaghetti dentro un canovaccio, e con le mani, facendo pressione sul polso, appoggiando il fagotto sul piano di lavoro della cucina, li schiacciavano, girando e rigirando, fino a romperli in piccoli pezzi. 

Pasta con il brodo di pesce

La pasta con il brodo di pesce che, in Sicilia, in dialetto chiamiamo pasta "cu broru ri pisci", è un primo piatto molto gustoso, specialmente se preparato con dell'ottimo pesce appena pescato. Nella zona del trapanese, dove ci troviamo noi, per prepararla usiamo l'aglio rosso di Nubia, il sale delle saline trapanesi, le mandorle siciliane e il concentrato di pomodoro preparato e conservato durante l'estate. Il pesce poi, come potete immaginare, qui non manca di certo, c'è solo da scegliere tra vope, occhiate, scorfani, ombrine o altri tipi di pesce, che la mattina si possono trovare tra i banchi del mercato al porto.
Preparazione 25 min
Cottura 45 min
Tempo totale 1 h 10 min
Portata Primi
Cucina Italiana
Porzioni 5 persone

Ingredienti
  

  • 700 g di pesce da zuppa
  • 2 l di acqua
  • Una cipolla
  • 200 g di pomodorini
  • 3 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 70 g di mandorle
  • 3 spicchi d'aglio
  • Un ciuffetto di prezzemolo
  • Q.b. olio evo
  • 400 g di spaghetti spezzati
  • Peperoncino a piacere
  • Q.b. sale e pepe

Istruzioni
 

  • Eviscerate, deliscate, lavate e salate il pesce che utilizzerete per la zuppa: vope, occhiate, scorfani, ombrine o altro pesce a piacere.
  • Fate soffriggere la cipolla e aggiungete i pomodorini e il concentrato di pomodoro. Unite l'aglio e le mandorle pestate al mortaio insieme a un pizzico di sale
  • Unite il prezzemolo tagliato finemente e coprite con l'acqua. Salate, pepate e a piacere aggiungete una punta di peperoncino.
  • Versate nel brodo il pesce, avendo cura di immergere prima i pesci che necessitano di maggiore cottura.
  • Filtrate il brodo e mettetegli a cuocere gli spaghetti spezzati. Pulite accuratamente i pesci privandoli delle spine e metteteli da parte.
  • Quando la pasta sarà cotta servite guarnendo i piatti con il pesce che avete pulito. Buon appetito!

Note

Dove acquistare il nostro libro di ricette?

Trovate le ricette di tanti altri piatti della tradizione all’interno della collana di libri “Ricette Siciliane” edita da CustonaciWeb. Il primo volume dal titolo: “I sapori della tradizione” lo trovate sia in versione cartacea cliccando qui che in versione eBook cliccando qui . Anche il secondo volume, “Profumi e sapori che emozionano”, è possibile acquistarlo in entrambe le versioni, cliccando qui per la classica versione cartacea oppure cliccando qui nel comodo e moderno formato eBook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: