Street Food

Gli “Spitini palermitani” uno dei pezzi più amati della rosticceria siciliana

Molto diffusi a Palermo fanno parte del rinomato street food del capoluogo siciliano. Oggi presenti nelle rosticcerie e nei bar, sono spesso serviti su degli stecchini di legno in modo da essere facilmente gustati come cibo da passeggio.

Spitini Palermitani – Foto di CustonaciWeb

Spitini palermitani

Gli "spitini" che, nel nome, richiamano gli spiedini a tutti gli effetti, perchè possono essere serviti con uno stecchino, sono facili da preparare e il risultato è davvero eccezionale. Sono composti da tre strati di brioche, (oppure di pan carré o pane raffermo) e due strati di ragù siciliano. Completati con besciamella ecc. e poi fritti, saranno uno spuntino, uno spezza – cena, un capriccio paradisiaco, tutto nostrano.
Preparazione 30 min
Cottura 40 min
Tempo totale 1 h 10 min
Portata Street Food
Cucina Siciliana
Porzioni 6

Ingredienti
  

  • Q.b. di cipolla, sedano e carota
  • 300 g di carne mista macinata
  • Mezzo bicchiere di vino
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • Un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 100 g di piselli
  • 6 brioche
  • 250 g di besciamella
  • 400 g di pangrattato
  • 300 g di farina
  • 430 ml di acqua
  • 2 l di olio di semi di girasole
  • Q.b. olio evo-sale-pepe

Istruzioni
 

  • In un tegame preparate il soffritto con olio evo, cipolla, sedano e carota finemente tritati. Aggiungete la trita di carne mista e fate rosolare, sfumando col vino.
  • Versate la passata di pomodoro, il concentrato, i piselli, sale e pepe e fate cuocere per una buona mezz'oretta, finchè il sugo diventa ben ristretto.
  • Spegnete e versate il tutto in una terrina per farlo raffreddare.
  • Prendete ciascuna brioche e, togliendo la parte esterna, ricavate 3 "parallelepipedi" da ognuna. Queste 3 colonne di brioche racchiuderrano 2 abbondanti strati di ragù, formando una specie di mattonella, come fossero i mattoncini lego (brioche-ragù-brioche-ragù-brioche).
  • Adesso spalmate sulle loro superfici, davanti e dietro, di lato ecc, una generosa quantità di besciamella e il pangrattato, compattando bene il tutto.
  • Create la pastella con acqua e farina amalgamando bene. Bagnate quelle succose mattonelle nella pastella. poi ancora nel pan grattato e friggete in abbondante olio.
  • Girate delicatamente e ponete nella carta assorbente a perdere l'olio in eccesso.
  • Servite gli "spitini" ancora caldi. Sono buonisimi. Se li inserite in uno stecchino sono ottimo cibo da passeggio.

Note

Dove acquistare il nostro libro di ricette?

Trovate le ricette di tanti altri piatti della tradizione all’interno della collana di libri “Ricette Siciliane” edita da CustonaciWeb. Il primo volume dal titolo: “I sapori della tradizione” lo trovate sia in versione cartacea cliccando qui che in versione eBook cliccando qui . Anche il secondo volume, “Profumi e sapori che emozionano”, è possibile acquistarlo in entrambe le versioni, cliccando qui per la classica versione cartacea oppure cliccando qui nel comodo e moderno formato eBook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: