Dolci

Baci di Pantelleria: corolle di fiori, merletti o ricami; dolci golosi da mangiare, ripieni di ricotta

Baci di Pantelleria – Foto di CustonaciWeb

Tipico dell’isola di Pantelleria, questo dolce è formato da due cialde croccanti unite da una golosissima ricotta. Belli alla vista ma soprattutto buoni al palato, i baci di Pantelleria, vi aiuteranno a conquistare i vostri ospiti con un dolce, made in Sicily, davvero speciale.

Baci di Pantelleria

Alcuni consigli importanti da tenere in considerazione per un’ottima riuscita della ricetta: aiutandovi con un termometro da cucina, abbiate cura che l’olio non superi la temperatura di 170 gradi. Un olio troppo caldo brucerà subito le cialde e farà formare su di esse delle antiestetiche bolle. Riscaldate il ferro nell’olio caldo ricordandovi di tamponarlo con della carta assorbente tutte le volte che lo dovete immergere nella pastella. Nella ricotta noi abbiamo messo solo lo zucchero e le gocce di cioccolato, in alcune zone usano aggiungere la buccia grattugiata del limone o un pizzico di cannella.
Preparazione 15 min
Cottura 40 min
Tempo totale 55 min
Portata Dolci
Cucina Siciliana
Porzioni 25

Ingredienti
  

Per l'impasto

  • 550 g di farina 00
  • 250 ml di latte
  • 250 ml di birra
  • 3 uova

Per la farcitura

  • Un kg di ricotta
  • 360 g di zucchero
  • 90 g di gocce di cioccolato

Per friggere e decorare

  • 2 litri di olio di semi di girasole
  • Q.b. di zucchero a velo

Istruzioni
 

  • In una ciotola aprite le uova, sbattete e incorporate delicatamente la farina setacciandola. Aggiungete il latte e amalgamate il tutto.
  • Versate, nell'impasto, la birra a più riprese e man mano lasciate assorbire. Si otterrà un composto abbastanza morbido e fluido.
  • Versate in un tegame, abbastanza alto, l'olio di semi e controllate possibilmente la temperatura.
  • Dopo averlo riscaldato nell'olio caldo, intingete, delicatamente, l'adeguato attrezzo nell'impasto, quanto basti a farne aderire una giusta quantità e subito immergete lo stesso ancora nell'olio caldo.
  • La cialda si staccherà e, immergendosi nell'olio, comincerà a friggere. Continuate l'operazione fino a che avete impasto a disposizione. Via via togliete dall'olio le cialde pronte. Tenete sempre sotto controllo la temperatura (170°) e preoccupatevi di asciugare, ad ogni passaggio, l'attrezzo su carta assorbente, perchè non risulti inzuppato d'olio!
  • Terminate di friggere tutte le cialde, lasciatele raffreddare su carta assorbente. Nel frattempo preparate la farcia.
  • Schiacciate con una forchetta la ricotta e incorporate lo zucchero e le gocce di cioccolato. Dopo di che trasferitela in un sakaposh.
  • Con questo delizioso ripieno farcite le cialde a due a due. Spolverizzate con abbondante zucchero a velo. Sono pronte da divorare, non solo con gli occhi!

Note

Dove acquistare i nostri libri di ricette?

Trovate le ricette di tanti altri piatti della tradizione all’interno della collana di libri “Ricette Siciliane” edita da CustonaciWeb. Il primo volume dal titolo: “I sapori della tradizione” lo trovate sia in versione cartacea cliccando qui che in versione eBook cliccando qui. Anche il secondo volume, “Profumi e sapori che emozionano”, è possibile acquistarlo in entrambe le versioni, cliccando qui per la classica versione cartacea oppure cliccando qui nel comodo e moderno formato eBook.
E’ disponibile su amazon anche “Ricette Siciliane –Storia, miti e territorio a tavola” sia in versione cartacea cliccando qui che in versione eBook cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: