Secondi

Coniglio “lardiato”: una ricetta tutta siciliana della tradizione contadina

Coniglio Lardiato – Foto di CustonaciWeb

Un piatto rustico, della tradizione contadina, là dove i conigli venivano allevati per la famiglia ed erano sicuramente genuini. E, per ovviare al sapore forte delle carni della “selvaggina”, la presenza dell’aglio, del vino o dell’aceto era sicuramente, e lo è ancora, la giusta strategia per esaltarne il sapore.

Coniglio “Lardiato”

Il lardo non compare in questa ricetta, neanche negli sgombri lardiati alla siciliana. L'origine del termive va ricondotto verosimilmente all'analogia del sughetto in questione con la salsa allardiata con cui si condisce la pasta, nella cucina napoletana. E lì il lardo c'è! Si sa che la cucina siciliana e la napoletana si assomigliano molto. La nostra salsina, preparata con aglio, vino (molti preferiscono aceto, ancora più forte) e origano, oltre che con preziosi pomodorini maturi, versata sul coniglio già rosolato in tegame, sprigiona un profumino irresistibile che da solo stuzzica l’appetito e invita a mangiare. Buono anche freddo!
Preparazione 20 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 55 minuti
Portata Secondi
Cucina Siciliana

Ingredienti
  

  • 1300 g di pomodorini maturi
  • 6 spicchi d'aglio
  • Un coniglio già pulito
  • 200 ml di vino
  • Q.b. olio evo
  • Q.b. sale
  • Q.b. pepe
  • Q.b. origano

Istruzioni
 

  • Pestate nel mortaio l’aglio con un pizzico di sale creando una sorta di crema. Aggiungete i pomodori spellati e tagliati a pezzetti, continuate a lavorare con il pestello e aggiustate di sale.
  • Tagliate il coniglio a pezzetti, salatelo e ponetelo in una padella senza olio a tostare qualche minuto. Fatto ciò, aggiungete un filo d'olio evo e continuate soffriggendo. Quando la carne sarà ben rosolata, sfumate con il vino e aggiungete il pesto di aglio e pomodorini. Insaporite con il pepe e con abbondante origano.
  • Fate cuocere il tutto a fiamma bassa avendo cura che la carne non si attacchi al fondo della padella. Se il sughetto si restringe troppo aggiungete dell'acqua di tanto in tanto.

Video

Note

Dove acquistare i nostri libri di ricette?

Trovate le ricette di tanti altri piatti della tradizione all’interno della collana di libri “Ricette Siciliane” edita da CustonaciWeb. Il primo volume dal titolo: “I sapori della tradizione” lo trovate sia in versione cartacea cliccando qui che in versione eBook cliccando qui. Anche il secondo volume, “Profumi e sapori che emozionano”, è possibile acquistarlo in entrambe le versioni, cliccando qui per la classica versione cartacea oppure cliccando qui nel comodo e moderno formato eBook. E’ disponibile su amazon anche “Ricette Siciliane –Storia, miti e territorio a tavola” sia in versione cartacea cliccando qui che in versione eBook cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione della ricetta




Articoli Correlati

Back to top button