Arte

Giovane artista siciliano trasforma la scalinata di Terme Vigliatore in una meravigliosa opera d’arte

A Terme Vigliatore, comune siciliano in provincia di Messina, in occasione della festa patronale dedicata a Maria Santissima delle Grazie, la scalinata del paese é stata trasformata in un tripudio di colori, simile ad un grande quadro narrativo dal profondo significato spirituale.

Terme Vigliatore, scalinata artistica di Umberto Cipriano – Ph Carmelo Alesci

L’autore è Umberto Cipriano, giovane artista del luogo, non nuovo a questo genere di imprese, che ha creato l’opera, allestita per il 13° anno consecutivo, utilizzando segatura colorata, sabbia, carta e materiali di riciclo di ogni genere, appositamente colorati e incastonati.

La particola creazione, espressione di fede, arte e tradizione, potrà essere ammirata fino alla sera del 15 settembre, giornata conclusiva della festa patronale.

Terme Vigliatore, scalinata artistica di Umberto Cipriano – Ph Carmelo Alesci

“La Vergine Maria posta al centro dell’opera sulle nubi del cielo, è contornata da Santi e Martiri in un trionfo di luce celestiale. – Afferma Umberto Cipriano – Gesù, seduto sulle ginocchia della Madre, non è sorretto dalle braccia materne; Egli guardando l’umanità sembra invitare: “C’è LEI, rivolgetevi a LEI che tutto può”. La Madre accogliendo le preghiere dei suoi figli, fa piovere su di essi una pioggia abbondante di rose, simbolo delle grazie celesti. I figli posti alla sua destra e alla sua sinistra, sono raffigurati con le torce in mano, la cui fiamma rappresenta la FEDE, donata e alimentata dallo SPIRITO SANTO, sotto forma di una colomba bianca”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Back to top button