Archeologia

Il più antico presepe del mondo si trova in Sicilia, a Siracusa e risale al IV secolo d.C.

Il più antico presepe del mondo si trova in Sicilia, al museo archeologico regionale “Paolo Orsi” di Siracusa, ed è scolpito in un sarcofago in marmo risalente al IV secolo d.C. Fu fatto scolpire dal conte Valerio, per accogliere le spoglie della moglie Adelfia; oggi è conosciuto come sarcofago di Adelfia.

Sarcofago di Adelfia – Foto di Davide Mauro – Opera propria, CC BY-SA 4.0, Wikimedia Commons

Il suo ritrovamento risale al 1872 quando, durante gli scavi diretti dall’archeologo Francesco Cavallari, fu rinvenuto all’interno delle Catacombe di San Giovanni di Siracusa. Al centro del sarcofago è scolpito un medaglione che ritrae i due coniugi, mentre ai lati sono rappresentate scene del vecchio e del nuovo testamento, tra cui una delle prime rappresentazioni della natività. Si riconoscono i tre magi che, con in mano loro doni, fanno visita al piccolo Gesù avvolto in fasce e deposto in una mangiatoia tra il bue, l’asinello, Maria e Giuseppe.

Sarcofago di Adelfia, particolare – Foto di Davide Mauro – Opera propria, CC BY-SA 4.0, Wikimedia Commons

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: