Food

Il Melograno: frutto degli dei dalle mille proprietà. Scopriamo tutti i benefici

Un frutto antico, apprezzato già dai greci e dai babilonesi, ritenuto simbolo di potere divino, di ricchezza, abbondanza e fertilità. I romani lo conoscevano come mela fenicia perchè molto diffuso a Cartagine.

Un frutto portentoso, simbolo dell’autunno, ricco di vitamine ed antiossidanti. Se ne consumano i chicchi, ma è buonissimo e molto apprezzato anche il succo. In cucina il melograno lo si può usare per dare un tocco croccante alle insalate, ma anche per condire la carne e il pesce con salse gustose. E naturalmente è un ottimo ingrediente per i dolci: dalle torte ai dessert al cucchiaio.

Foto di AselvadaAna da Pixabay 

E’ ricco di potenti antiossidanti e aiuta a prevenire l’insorgere di malattie cardiache

Grazie alle sostanze contenute, quali tannini e antociani, il melograno riduce il rischio di aterosclerosi e contribuisce a rendere bella la pelle. E’ ottimo per ridurre il colesterolo nel sangue, grazie all’acido presente nel suo succo, sostanza che non si trova in nessun altro luogo in natura. Il melograno dunque è un ottimo alleato contro il colesterolo cattivo, una delle principali cause dell’insufficienza cardiaca e di ictus.

Può aiutare a prevenire il cancro al seno, a mantenere ossa forti e a proteggere la pelle

I polifenoli bioattivi, che si trovano nei melograni, possono aiutare a prevenire la formazione delle cellule del cancro al seno. Il melograno è anche in grado di regolare naturalmente il livello degli estrogeni; questa sua intelligenza innata di adattare la sua funzione per le esigenze del corpo è un’incredibile proprietà di questo frutto straordinario. Inoltre per la ricchezza di vitamine E e C, selenio e beta-carotene, contribuiscono ad alleviare o ridurre le vampate di calore e gli sbalzi d’umore e a mantenere ossa forti per l’aumento del livello del calcio.

Foto di Yutthana Tanapunyo da Pixabay 

E sempre per la sua alta concentrazione di vitamina C, aiuta a combattere i segni dell’invecchiamento e a mantenere la pelle giovane e a proteggerla dai danni provocati dai raggi ultravioletti, alleviando i sintomi delle scottature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: