Territorio

A Caltagirone, nell’entroterra siciliano, una delle scalinate più belle e famose d’Italia

Scala Caltagirone – Stefano Zaccaria – Shutterstock

Con i suoi 142 scalini e oltre 130 metri di lunghezza, la Scalinata di Santa Maria del Monte di Caltagirone è senza dubbio una delle scalinate più belle e famose d’Italia. Uno spettacolo straordinario formato da migliaia di maioliche dai tipici motivi siciliani che vanno dal X al XX secolo.

Ideata per collegare la parte antica della città di Caltagirone con la parte nuova, la scalinata venne iniziata nei primi anni del 1600 e ultimata nella seconda metà del 1800. È divisa in dieci settori, uno per ogni secolo, separati da quattordici gradini sulle cui alzate si alternano elementi floreali, geometrici e figurativi che racchiudono le diverse anime della città.

Ogni anno, in occasione della festa patronale di S. Giacomo, il 24 e 25 luglio e in occasione della Festa di Maria SS.ma del Ponte, il 14 e il 15 agosto, la scala viene artisticamente “illuminata”. Circa quattromila tremolanti piccoli lumini colorati brillano lungo la maestosa gradinata, riprendendo un’antica e particolare tradizione. A Caltagirone infatti, a partire dagli anni successivi al terribile terremoto del 1693, fino a quasi tutto il XVIII secolo, le luminarie, rallegravano le principali festività cittadine, illuminando a festa le piazze, le vie principali ed i quattro campanili delle chiese più importanti della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: