Pane e pizze

Lievito madre: proprietà e benefici. Ecco come prepararlo facilmente in casa

Lievito Madre – Foto di CustonaciWeb

Il lievito madre è un impasto di farina e acqua, acidificato dalla proliferazione di lieviti e batteri lattici in grado di provvedere alla naturale fermentazione del composto.

Lievito madre

Il lievito madre si può preparare in casa con due soli ingredienti e molta pazienza. Le preparazioni realizzate con lievito madre risultano molto più digeribili perchè esso garantisce una migliore lievitazione. Inoltre si conserva più a lungo perché può contare sul processo di fermentazione innescato da diverse specie di batteri. Necessita di una particolare procedura detta "di rinfresco" che consente al lievito di continuare a "crescere" attraverso continue fermentazioni.
Portata Pane e Pizze
Cucina Italiana

Ingredienti
  

  • 200 g di farina
  • 100 ml di acqua tiepida

Istruzioni
 

  • Mettete la farina in un recipiente aggiungendo l’acqua un po’ per volta fino ad ottenere un impasto molto morbido. L’impasto così ottenuto va messo in un barattolo di vetro leggermente infarinato.
  • Incidete la superficie dell’impasto con un taglio a croce e coprite il contenitore con un panno umido o della pellicola trasparente bucherellata. L’impasto va lasciato riposare per 48 ore a circa 18°-25°, meglio se vicino ad un cesto di frutta matura.
  • Dopo 48 ore l’impasto inizia a gonfiarsi formando dei grandi alveoli. Prelevatene una porzione, (la rimanenza buttatela) ad esempio di circa 200 gr, aggiungete ad essa altri 200 gr di farina e 100 ml d’acqua e lasciate riposare per altri 2 giorni. Questo è il primo rinfresco.
  • Si ripete l'operazione altre 4 volte sempre a distanza di 48 ore. Poi i rinfreschi si faranno ogni 24 ore per 15 giorni.
  • Scopo di queste ripetute operazioni è alimentare i batteri utili alla fermentazione.
  • Adesso, che l'impasto è maturo, se ha raggiunto tre volte il volume dell'ultimo rinfresco, è pronto per essere usato. Conservatelo a temperatura ambiente e ricordatevi che va "rinfrescato" ogni giorno.
  • Se lo conservate in frigo, con pellicola bucherellata sopra, uguale procedimento di rinfresco, dopo averlo fatto stare fuori dal frigo, almeno un'ora, in questo caso ogni 4/5 giorni, anche se non viene usato, perchè il lievito va nutrito.
  • Adesso se volete finalmente usarlo sappiate che ce ne vuole tra 125 e 150 grammi per mezzo chilo di farina. Buon lavoro.

Note

Dove acquistare i nostri libri di ricette?

Trovate le ricette di tanti altri piatti della tradizione all’interno della collana di libri “Ricette Siciliane” edita da CustonaciWeb. Il primo volume dal titolo: “I sapori della tradizione” lo trovate sia in versione cartacea cliccando qui che in versione eBook cliccando qui. Anche il secondo volume, “Profumi e sapori che emozionano”, è possibile acquistarlo in entrambe le versioni, cliccando qui per la classica versione cartacea oppure cliccando qui nel comodo e moderno formato eBook. E’ disponibile su amazon anche “Ricette Siciliane –Storia, miti e territorio a tavola” sia in versione cartacea cliccando qui che in versione eBook cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: