Animali

Dopo 500 anni le cicogne bianche, tornate in Sicilia, ci rimangono

Da qualche anno ormai, diverse coppie di cicogne nidificano in Sicilia tra la piana di Gela, la piana di Catania, le province di Siracusa, Agrigento, Trapani e Palermo. Nel 1992 erano ritornate le prime due coppie dopo 500 anni di assenza dalla Sicilia, da allora la popolazione di questi volatili è cresciuta tornando a popolare i paesaggi dell’isola.

Nido di cicogne – Foto di Mabel Amber, who will one day da Pixabay

Le cicogne bianche sono una specie migratrice. In autunno partono per i paesi caldi e svernano in Africa. In primavera ripartono per raggiungere i paesi del Nord Europa e, durante questa migrazione invernale, alcuni esemplari scelgono di fermarsi in Sicilia e poi ritornano ogni anno.

Infatti questi magnifici uccelli sono abitudinari e ritornano regolarmente negli stessi posti, sistemandosi nello stesso nido dell’anno precedente che rimettono a posto. Anzi è il maschio che, partendo prima della femmina, glielo fa trovare rafforzato e restaurato, pronto ad accogliere i nuovi cuccioli. Le cicogne sono coppie che, una volta sceltisi, restano insieme per sempre, simbolo di fedeltà e di cura per i piccoli e forse da ciò nasce la favola che tende a raccontare che le cicogne bianche portano i bambini. Ed è un’immagine rassicurante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: