TV e cinema

Màkari fa il boom di ascolti e il finale lascia tutti con tanti interrogativi. Ci sarà un’altra stagione?

Ieri sera è andato in onda l’ultimo episodio di Màkari, la fiction tanto attesa, ambientata in questo meraviglioso angolo della Sicilia nord occidentale. E qui siamo un po’ tanto di parte, ma a giusta ragione!

Quest’ultimo episodio dal titolo “La fabbrica delle stelle” ha avuto ancora una volta grandi ascolti pari al 26.3% di share, conquistando l’attenzione di 6.451.000 spettatori.

Due sono i dubbi che sorgono spontanei dopo il finale di ieri sera. Suleima è incinta, sta giocando a nascondino per “stanare” il farfallone, questo amore avrà un seguito, dove si trasferiranno? E soprattutto ci saranno altre stagioni di questa nuova fiction gialla? Tutto lo fa supporre.

“Vediamo cosa deciderà il pubblico e la RAI, da martedì ne parleremo” – così ha risposto, con giustificata prudenza, il produttore Carlo Degli Esposti, a un precisa domanda, quando ha presentato alla stampa Màkari. In effetti ci sarebbe tutto il materiale per continuare questa saga dal momento che Gaetano Savatteri  ha nel suo bagaglio di scrittore altri racconti e romanzi pubblicati da Sellerio. Con protagonisti gli stessi Lamanna e Piccionello ce ne sarebbero già due, Il delitto di Kolymbetra e Il lusso della giovinezza.

Sul web e in particolare sui social oggi numerosi perché? Perché Castelluzzo del Golfo? E non la splendida Castellammare? Perché il porto di Trapani non è nominato? Custonaci sede della Polizia? E Erice e San Vito Lo Capo? Perché Suleima parte con un battello per Milano se c’è la ferrovia? Domande che si pongono solo coloro che conoscono a memoria questi posti. Non sarebbe fiction se così non fosse! Di sicuro questa fiction ha rappresentato una bella cartolina per la Sicilia, un sicuro e vincente spot pubblicitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: