Territorio

Forza d’Agrò: il caratteristico borgo medievale siciliano che fu set del film “Il Padrino”

A circa 420 metri d’altezza, tra le province di Messina e Catania, sorge Forza d’Agrò, un caratteristico borgo all’ombra del grande Etna, di appena 894 abitanti, davvero bello e ricco di tantissime attrazioni.

Le strette strade lastricate, tipiche del borgo di origine medievale, fanno spazio a piccoli cortiletti fioriti e a piazzette da cui è possibile ammirare un panorama sul mare capace di incantare e fare innamorare i visitatori. Un luogo di pace in perfetta simbiosi con la natura circostante fatta di ulivi secolari, alberi di mandorlo e boschi dove poter fare lunghe e rifocillanti passeggiate. Ma anche spiagge e mare cristallino ad appena 5 km dalla più conosciuta e rinomata Taormina. Insomma, un luogo dove godersi le vacanze in pace e tranquillità senza restare tanto lontani dai siti più frequentati.

Forza d’Agrò- Foto di Daliu – Stock.adobe.com

Tante le chiese e i monumenti per gli amanti dei percorsi storici e artistici: la chiesa dell’Annunziata del 1700, la chiesa della SS. Trinità risalente al 1576, il convento agostiniano, l’arco durazzesco, al quale si accede attraverso una particolare scala che termina in una delle più belle piazze di Forza d’Agrò, e il castello Argano, sicuramente il sito che più caratterizza il borgo.

Pochi sanno che la piccola cittadina è stata anche il set cinematografico di uno dei più bei film di tutti i tempi. Nel 1971 infatti, Francis Ford Coppola girò qui diverse scene del film Il Padrino.

Come nel resto della Sicilia, anche qui non manca la buona cucina: arancini (si, qui si chiamano al maschile), schiacciate, caponata, pidoni, cannoli, cassate e pasticcini alla mandorla che qui è ampiamente usata insieme ai canditi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: