Territorio

Donnalucata, dove il mare cristallino s’incontra con il fascino del barocco siciliano

Donnalucata, frazione del Comune di Scicli, è un bellissimo borgo in provincia di Ragusa a soli 7 chilometri dal centro della cittadina. Il nome di questa piccola borgata, dall’arabo Ain-lu Kat che letteralmente vuol dire “Fonte delle ore”, deriva probabilmente da una fonte di acqua dolce e ghiacciata, che sembra sgorgasse solo nelle ore della preghiera. Ancora oggi fonti di acqua dolce sgorgano lungo il litorale della bella cittadina, e sono un vero refrigerio per le giornate più calde ed afose.

Donnalucata – Foto di Antonella Trovato

Donnalucata gode di due grandi spiagge,  quella di Micenci e la spiaggia di Ponente, libere e di finissima sabbia dorata. La prima spiaggia, nel pieno centro di Donnalucata, è il così detto Spiaggione, una distesa di sabbia larga anche un centinaio di metri. Lungo la costa sono posizionati dei grandi massi, che creano armonia e movimento e servono a proteggere la costa mettendo in sicurezza tratti di mare che sono così paradisi ideali per i bambini. La spiaggia di Ponente, delimitata dal molo del porto è più piccola ma accogliente.

Il porticciolo, molto caratteristico, paradiso per diportisti e piccoli pescatori, è animatissimo e ospita un mercato del pesce aperto tutti i giorni dell’anno con pesce freschissimo proveniente da pescatori locali. Rinomata e apprezzatissima la seppia in nome della quale, a metà marzo, si svolge la sagra della seppia in concomitanza con la festa del patrono che è San Giuseppe. 

Donnalucata Ph di Bartolo Trovato

Pur essendo un piccolo borgo di quattromila abitanti, Donnalucata arriva ad oltre diecimila durante l’estate. Molti gli sciclitani infatti che si trasferiscono al mare d’estate e tanti i turisti che amano la tranquillità, in un posto che offre comunque tutti i servizi. Ed ecco che questo flusso di vacanzieri anima e dà vita alle molte case di villeggiatura tipiche di questa zona della Sicilia Sud Orientale. 

Donnalucata Ph di Bartolo Trovato

Abbiamo imparato tutti, incollati alla tv a conoscere il litorale di Donnalucata grazie al giovane e al maturo Montalbano che nelle sue lunghe passeggiate sul lungomare, “battezza”, complice il grande Camilleri, Via Marina in lungomare Marinella.

E poco lontano da Donnalucata troviamo le perle del barocco siciliano che si snodano a partire da Scicli per continuare con Noto, Modica, Ragusa e ancora Siracusa e oltre! Una Sicilia da scoprire intorno, tra arte, storia e bellezze naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: