Natura

Dopo quattro anni di chiusura riaprono a Palermo i Giardini di Palazzo d’Orleans

Dopo quattro anni di chiusura, perché non conformi alle normative, sono stati riaperti al pubblico, lo scorso cinque agosto a Palermo, i Giardini del Palazzo Orleans.
Chiusi  dopo numerose irregolarità in tema di detenzione di specie animali, nel corso di questi anni, oltre ad adeguarli, il governo regionale ha provveduto a dotarli di un nuovo ingresso, di un’area di attesa per i visitatori e di un sito internet.
 “Oggi finalmente – ha dichiarato il presidente della Regione Nello Musumeci– restituiamo a Palermo, a cittadini e turisti questo straordinario angolo di flora e fauna. Ai Giardini sono legati i ricordi di intere generazioni e speriamo che questo polmone verde possa tornare a essere quello che è stato nel passato”.

La gestione dei Giardini del Parco Orléans è affidata all’Istituto sperimentale zootecnico per la Sicilia che già da anni si occupava dell’alimentazione, della cura e dell’allevamento degli animali ospitati. Per la cura del verde, la pulizia dei viali, invece, l’Istituto zootecnico si avvale del personale messo a disposizione dai dipartimenti regionali dello Sviluppo rurale e dell’Agricoltura. 

Il Parco sarà aperto, con ingresso libero, dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19, mentre la domenica dalle 10 alle 13.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli relativi

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: